Visualizzazione di 12 risultati

Ceratonia Siliqua

2.00 IVA Incl. 1.90 IVA Incl.
CERATONIA SILIQUA - È un albero poco contorto, a chioma espansa, ramificato in alto. Può raggiungere un'altezza di 10 m. Il fusto è vigoroso, con corteccia grigiastra-marrone, poco fessurata. Ha foglie composte, paripennate, con 2-5 paia di foglioline robuste, coriacee, ellittiche-obovate di colore verde scuro lucente superiormente, più chiare inferiormente, con margini interi. I fiori sono molto piccoli, verdastri, a corolla papilionacea; si formano su corti racemi lineari all'ascella delle foglie. I frutti, chiamati carrube o vajane, sono dei grandi baccelli, detti "lomenti" lunghi 10–20 cm, spessi e cuoiosi, dapprima di colore verde pallido, marrone scuro a maturazione: presentano una superficie esterna molto dura, con polpa carnosa, pastosa e zuccherina che indurisce col disseccamento. I frutti contengono semi scuri, tondeggiati e appiattiti, assai duri, molto omogenei in peso, detti "carati" poiché venivano utilizzati in passato come misura dell'oro. I frutti permangono per parecchio tempo sull'albero per cui possono essere presenti frutti "essiccati" di colore marrone e immaturi di colore verde.

Clematis Vitalba

2.00 IVA Incl. 1.90 IVA Incl.
CLEMATIS VITALBA - Mostra un comportamento rampicante con fusti ramificati, che si allunga anche oltre i 20 metri sugli alberi, sviluppando alla base tronchi legnosi anche piuttosto grossi. Il profumo, quasi impercettibile, è vagamente simile a quello del biancospino. Fiorisce tra maggio ed agosto a seconda della quota.È una pianta velenosa per la presenza di alcaloidi e saponine (in particolare la protoanemonina), sostanze presenti anche in altri generi della famiglia, che si accumula soprattutto negli organi più vecchi. Può provocare irritazioni cutanee al contatto. È considerata una pianta infestante del bosco. Infatti, specialmente in associazione con i rovi, la vitalba crea dei veri e propri grovigli inestricabili a danno della vegetazione arborea che viene letteralmente aggredita e soffocata. Tali presenze sono infatti quasi sempre l'espressione di un degrado boschivo.

Cornus Sanguinea

2.00 IVA Incl. 1.90 IVA Incl.
CORNUS SANGUINEA - La sanguinella è un arbusto che può crescere fino ad un massimo di cinque metri. Le sue foglie sono ovali e possono raggiungere una lunghezza di dieci centimetri. La nervatura delle foglie è ricurva e i piccioli non presentano peluria (non presentano domatium). I giovani polloni rossi dell'arbusto si raccolgono a fine inverno per fabbricare graticci e cesti. Dalla scorza dei rami si estrae la dimetilglicina. Questa pianta ha proprietà antitrombotiche e anticoagulanti, trova indicazione nell'ipertiroidismo con segni di tireotossicosi dimagrimento, tremori fini delle mani, tachicardia, esoftalmo, ansia, diarrea, etc.). I fiori sono ermafroditi (monoici) e autoimpollinanti. La sanguinella fiorisce da maggio a giugno; i fiori sono bianchi e profumati. Vengono impollinati da diverse specie di api. La pianta spontanea è fruttifera da agosto a settembre. I frutti sono drupe grandi come un pisello e non commestibili e che in seguito alla maturazione diventano neri. I frutti vengono mangiati dagli uccelli e da alcuni mammiferi.

Crataegus Monogyna

2.00 IVA Incl. 1.90 IVA Incl.
CRATAEGUS MONOGYNA - Il biancospino comune è un arbusto o un piccolo albero molto ramificato e dotato di spine, appartenente alla famiglia delle Rosaceae . La pianta può raggiungere altezze comprese tra i 50 centimetri ed i 6 metri. Il fusto è ricoperto da una corteccia compatta e di colore grigio. I rami giovani sono dotati di spine che si sviluppano alla base dei rametti brevi. Sono i rametti spinosi (brocche) che in primavera si rivestono di gemme e fiori. Le foglie sono lunghe 2-4 centimetri, dotate di picciolo, di forma romboidale ed incise profondamente. L'apice dei lobi è dentellato. I fiori sono raggruppati in corimbi, che ne contengono circa 5-25. I petali sono di colore bianco-rosato e lunghi 5 o 6 millimetri. I frutti sono ovali, rossi a maturazione, delle dimensioni di circa 1 cm e con un nocciolo che contiene il seme. La fioritura avviene tipicamente tra aprile e maggio, mentre i frutti maturano fra novembre e dicembre. I frutti del biancospino sono edibili, ma solitamente non vengono mangiati freschi, bensì lavorati per ottenere marmellate, gelatine o sciroppi.

Erica Arborea

2.00 IVA Incl. 1.90 IVA Incl.
ERICA ARBOREA - L'Erica arborea è un arbusto sempreverde, dalla corteccia rossastra, a portamento eretto, appartenente alla famiglia delle Ericaceae. Ha numerosi rami, anch'essi a portamento quasi sempre eretto. Le foglie sono aghiformi, persistenti e coriacee, verde scuro, normalmente in verticilli di quattro, con margine dentellato. I fiori sono piccoli, penduli, molto numerosi, riuniti in ricche infiorescenze terminali, dal colore bianco-crema e profumati.

Eucalyptus Bicostata

2.00 IVA Incl. 1.90 IVA Incl.
EUCALYPTUS BICOSTATA - E 'un albero che cresce a 40 m di altezza. La corteccia è per lo più liscia, versando in lunghe strisce di lasciare una superficie bianca o grigiastra; a volte con ruvida, parzialmente versato corteccia alla base. Le giovani foglie sono a 15 cm di lunghezza e 8 cm di larghezza, e l'adulto lascia a 45 cm di lunghezza e 4 cm di larghezza.

Euonymus Europaeus

2.00 IVA Incl. 1.90 IVA Incl.
EUONYNUS EUROPAEUS - E’ una piantaangiospermadicotiledone della famiglia delle Celastraceae abbastanza diffusa in Europa. Alta dai 3 agli 8 metri, durante la primavera forma dei piccoli fiori bianchi ermafroditi che, in autunno, danno origine ai caratteristici frutti rossi dalla curiosa forma simile al cappello usato dai sacerdoti cattolici (da cui il nome). Cresce nei boschi misti di latifoglie.Caratteristiche: Longevità: poco longevo. Fioritura: maggio - giugno. Impollinazione e disseminazione ad opera del vento. Specie elioflia. Vive su terreni secchi, pietrosi

Fraxinus Americana

2.00 IVA Incl. 1.90 IVA Incl.
FRAXINUS AMERICANA - Hanno generalmente una crescita rapida, riuscendo a sopravvivere in condizioni ambientali difficili come zone inquinate, con salsedine o forti venti, resistendo bene anche alle basse o elevate temperature. gradisce generalmente esposizione in pieno sole o mezz'ombra, si adatta a qualunque tipo di terreno purché profondo e fresco, sopporta bene i terreni umidi e con scarso drenaggio, prevedere per le specie coltivate come piante ornamentali un buon apporto idrico nella stagione secca e la lotta contro i frequenti parassiti; la moltiplicazione avviene con la semina e il trapianto di piantine di 2-4 anni.

Fraxinus Excelsior o Frassino Maggiore

2.00 IVA Incl. 1.90 IVA Incl.
FRAXINUS EXCELSIOR O FRASSINO MAGGIORE - È un albero di notevoli dimensioni fino a 40 m di altezza, lo si trova in tutta la penisola italiana, meno sporadicamente nell'Appennino centro settentrionale, dove prospera nelle zone fitoclimatiche del Castanetum, del Fagetum e più raramente del Lauretum; ha il tronco dritto e cilindrico con corteccia dapprima liscia e olivastra, successivamente grigio-brunastra e screpolata longitudinalmente; le gemme sono vellutate e di colore nerastro; ha grandi foglie caduche composte imparipennate formate da 4-7 paia di foglioline sessili opposte e minutamente seghettate di colore verde cupo e lucente sulla pagina superiore, più chiare su quella inferiore; i fiori, ermafroditi, sono riuniti in infiorescenze ascellari a pannocchia e sono piccoli, di colore verdastro e compaiono prima delle foglie; sono privi di calice e di corolla con stami brevissimi sormontati da un'antera globosa di colore porpora scuro; i frutti sono samare bislunghe a forma variabile con base arrotondata o troncata, con un unico seme, riunite in grappoli pendenti.

Maclura Aurantica

2.00 IVA Incl. 1.90 IVA Incl.
MACLURA AURANTICA - La pianta è un piccolo albero che può raggiungere i 7-15 metri di altezza con una chioma folta ma irregolare. Il tronco è irregolare e tormentato, la corteccia contiene tannino ed è bruna e disseminata di dure e acuminatissime spine. Dalle radici si estrae un eccellente pigmento giallo detto morina. Il legno è pesante, particolarmente duro e resistente agli attrezzi da taglio, al tempo e alle intemperie. È una pianta a foglie caduche. Le foglie sono molto simili a quelle dell'albero dell'arancio. Alterne, coriacee e acuminate, furono anche impiegate nell'alimentazione del baco da seta. La specie è dioica, cioè con fiori maschili e femminili su piante differenti. Le infiorescenze, sia maschili che femminili, sono sferiche del diametro di 2-3 cm. La caratteristica più curiosa della pianta è il frutto che è più propriamente una infruttescenza (sorosio) formata da un insieme di acheni ognuno derivante da un diverso ovario. È un ammasso sferico dal diametro variabile dai 7 ai 15 cm di colore variabile dal giallo al verde, di consistenza legnosa e con la superficie profondamente corrugata. Il frutto aperto rivela una polpa biancastra da cui cola un succo lattiginoso, ed è una infruttescenza derivata dalla trasformazione di un'intera infiorescenza. Il frutto non è commestibile.

Thuya Occidentalis

2.00 IVA Incl. 1.90 IVA Incl.
THUYA OCCIDENTALIS - Si tratta di un albero sempreverde con la chioma piramidale, alta fino a 15 m, corteccia dei rami fibrosa di colore verde scuro sulla parte superiore e verde-giallastro su quella inferiore. I rametti leggermente appiattiti, con la superficie superiore diversa da quella inferiore, disposti sullo stesso piano a formare delle strutture ventagliformi orizzontali e se strofinati emettono un intenso profumo di frutta. I corpi fruttiferi ovaloidi, bislunghi e di colore rosso-brunastri con 6-8 squame ad apice liscio. I fiori sono diclini, piccoli i maschili e colorati i femminili. La fioritura avviene nei mesi di marzo e aprile e i fiori raggiungono i 10-15 mm di lunghezza. La Thuja contiene tannini, oli essenziali e flavonoidi. La Thuja si adatta soprattutto ai climi freddi, ecco perché il suo habitat naturale si trova negli stati nordici dell'America, e predilige terreni argillosi e calcarei.

Viburnum Rhytidophyllum

2.00 IVA Incl. 1.90 IVA Incl.
VIBURNUM RHYTIDOPHYLLUM - Questo vigoroso, grossolanamente strutturato arbusto sempreverde ha un portamento eretto e 8 pollici a lungo, brillante, ovale profondamente venato lascia con superfici blu-verde scuro e verde chiaro inferiori. La foglia steli sono marrone sfocato. In primavera, profumati fiori bianco-crema fioriscono in grappoli. Bacche blu si formano nel mese di giugno e diventano paffuto a settembre, con scadenza al nero lucido. Le piante crescono 10-15 piedi di altezza e di larghezza. La pianta è un sempreverde,arbusto o piccolo albero con un abito polloni. Le foglie sono opposte, pieghettati, lanuginoso sul lato inferiore, meno sulla superficie superiore.